Il grande business della terapia e la dittatura sanitaria

Non sono mai stato un no-vax, ma neppure un sì-vax. Sono dalla parte della scienza che opera per la cura degli esseri umani, se la cura è efficace e non ha logiche e dinamiche basate sulla speculazione. Ma quello che sta accadendo in questi ultimi mesi nel nostro paese e a livello mondiale è qualcosa di osceno.

Leggi tuttoIl grande business della terapia e la dittatura sanitaria

Un’emergenza sanitaria non è come un’asteroide che cade sul pianeta

C’è poco da questionare. Ormai è chiaro: l’evento Covid-19 non è come qualcosa di imponderabile e straordinario, al pari di un cataclisma inaspettato. A livello mondiale negli specifici paesi esistevano già dei protocolli di contrasto alle epidemie. Quello italiano era fermo dal 2010.

Leggi tuttoUn’emergenza sanitaria non è come un’asteroide che cade sul pianeta

Il cigno nero

Ho atteso qualche giorno prima di riprendere i miei post su questo mio blog. Non perché non comprendevo cosa stia accadendo, ma per poter fare delle considerazioni in modo più sintetico ed esaustivo. Ricapitolando, anche a beneficio dei posteri, un virus si è diffuso nel mondo partendo dalla Cina: uno della famiglia dei Coronavirus denominato Covid-19. Tra i paesi di secondo contagio c’è anche il nostro, anzi, soprattutto il nostro, che in Europa sta dando il più altro tributo di vittime. Siamo già dopo un mese oltre i diecimila. Ma la gran parte dei contagiati non sono individuati, così come molti che si fanno la malattia in casa e lì spesso muoiono.

Leggi tuttoIl cigno nero

Il mondo che va a pezzi

Quelle misere certezze che ci eravamo costruiti, un po’ come chi abituato a vivere in un orinatoio non sente più la puzza di piscio, e a cui eravamo abituati se ne stanno andando a culo. Il virus ha fatto irruzione nel nostro mondo globalizzato ma piccolo, fatto di ipermercati, file alle poste, mutui, bancomat, smartphone, gite fuori porta, pizza, come un elefante in un negozio di porcellane.

Leggi tuttoIl mondo che va a pezzi